Informazioni sul consumo ricreativo di sostanze psicoattive     Informazioni sul consumo ricreativo di sostanze psicoattive     Informazioni sul consumo ricreativo di sostanze psicoattive     Informazioni sul consumo ricreativo di sostanze psicoattive     Informazioni sul consumo ricreativo di sostanze psicoattive     Informazioni sul consumo ricreativo di sostanze psicoattive

 

 

 

Le sostanze psicoattive possono aumentare la propensione al rischio e il desiderio sessuale. Fare l'amore è fonte di piacere e fa bene alla salute, ma una persona sessualmente attiva corre anche dei rischi, soprattutto sotto l'effetto di sostanze psicoattive.


«Safer sex» non significa solamente contraccezione ma proteggersi dalle infezioni sessualmente trasmissibili come l’HIV (ancora oggi non esiste nessun rimedio per eliminare il virus), epatite, sifilide, gonorrea, clamidia e altre infezioni.


Anche sotto l’effetto di sostanze psicoattive, bisogna sempre usare il preservativo nei rapporti sessuali con penetrazione. Il preservativo offre la migliore protezione contro le infezioni sessualmente trasmissibili e protegge anche da una gravidanza indesiderata.

 

  • Durante i rapporti orali, sperma e sangue mestruale non devono entrare in contatto con la bocca.

  • In caso di uso comune di «sex toys» usate il preservativo.

  • In caso di prurito, bruciore o perdite, occorre consultare un medico

 

Maggiori informazioni:

zonaprotetta.ch

 

 

safer sex

 

  • Sostanze a rischio Open or Close

    Alcol
    La disinibizione e la fiducia in se stessi aumentano la propensione al rischio. Il consumo eccessivo di alcol è spesso causa di rapporti sessuali non protetti. L’alcol è anche usato per assoggettare persone a scopo sessuale.

     

    GHB/GBL

    L'effetto disinibitorio e l'aumento del desiderio sessuale aumentano il rischio. A dosi elevate, rischio di aggressione sessuale («gocce KO», «droga da stupro»).

     

    Popper
    I comportamenti a rischio aumentano a causa dei suoi effetti antidolorifici e afrodisiaci che aumentano il desiderio sessuale.

     

    Ketamina
    I comportamenti a rischio aumentano a causa dell’effetto narcotico e del perdita del senso della realtà.

     

    Metanfetamina (crystal meth)

    Aumento dei comportamenti a rischio dovuti all’effetto stimolante, antidolorifico, afrodisiaco e all’aumento della fiducia in se stessi.

     

    Cocaina
    Rischi dovuti alla disinibizione, all’effetto antidolorifico e all’aumento della fiducia in se stessi.

     

    ATTENZIONE

    Oltre a quelle citate, esistono anche altre sostanze che favoriscono l’assunzione di comportamenti sessuali a rischio!

  • “Sex trip” o “bad trip” Open or Close
    • Consumare sostanze psicoattive solo di comune accordo.

    • Prima del rapporto, parlare delle sostanze che si intendono consumare e dei dosaggi.

    • Chiarire con il partner quali sono le pratiche sessuali «OK» e quelle tabù.

    • Concordare un «segnale di stop» per dire al partner quando si va troppo oltre.

    • Non assumere quantità tali da impedire di capire i segnali del partner.

    • Ecstasy, speed, LSD e cocaina disidratano le mucose (rischio di rottura del preservativo, aumento del rischio d’infezioni sessualmente trasmissibili). Usare sempre un preservativo e del lubrificante.

    • In caso di penetrazioni anali o di rapporti sessuali prolungati sostituire il preservativo e usare del lubrificante.

  • Molestie? Open or Close

    Se qualcuno ti molesta e non smette nemmeno dopo un chiaro ≪no≫, informa la sicurezza. Fai attenzione alle persone che cercano di sedurti offrendoti da bere o delle sostanze: watch out your drink!


    Se sei vittima di violenza sessuale, vai subito in ospedale per degli accertamenti e rivolgiti al Servizio per l’aiuto alle vittime di reato. Segui le indicazioni che ti saranno date in ospedale e dagli operatori del servizio, accetta i loro consigli per affrontare nel modo migliore quanto è successo e per la procedura che ne consegue.

  • Rapporti non protetti Open or Close

    In caso di rapporti sessuali non protetto o di rottura del preservativo, potresti aver contratto il virus HIV o un’altra infezione sessualmente trasmissibile (IST). La profilassi post esposizione (PEP) può ridurre il rischio d’infezione da HIV, ma deve essere fatta possibilmente entro 72 ore. In Ticino, è possibile rivolgersi al Servizio di malattie infettive dell’Ospedale Civico di Lugano o al pronto soccorso dell’ospedale più vicino. Se il rischio di contagio è elevato, il paziente deve sottoporsi alla PEP e prendere medicamenti per un mese. L’assunzione di questi farmaci ha però numerosi effetti collaterali.

     

    Le donne potrebbero inoltre dover fare i conti con gravidanze indesiderate. Se non sono stati usati altri metodi contraccettivi, bisogna richiedere subito la «pillola del giorno dopo», che può somministrata anche ai minori di 16 anni. La pillola del giorno dopo può essere richiesta in farmacia, al medico di famiglia, al ginecologo, nei Centri di pianificazione familiare e al Pronto soccorso.

     

    Osserva il tuo corpo. Se noti dei cambiamenti (secrezioni vaginali o dal pene, cambiamenti della pelle, prurito, ecc.) consulta subito un medico.

     

    Per maggiori informazioni:

    zonaprotetta.ch

 

Danno.ch 2017 © | contatti | info@danno.ch | informazioni legali | impressum | mappa del sito | login

 

 

 

© 2017 - danno.ch

Cerca