Informazioni sul consumo ricreativo di sostanze psicoattive     Informazioni sul consumo ricreativo di sostanze psicoattive     Informazioni sul consumo ricreativo di sostanze psicoattive     Informazioni sul consumo ricreativo di sostanze psicoattive     Informazioni sul consumo ricreativo di sostanze psicoattive     Informazioni sul consumo ricreativo di sostanze psicoattive

L’MDAI (5,6-metilendiossimetamfetamina 2-aminoindane) è una molecola sintetica strutturalmente simile all’anfetamina con effetti simili all’ecstasy/MDMA.

 

ASPETTO

Generalmente si presenta come in polvere cristallina di colore marrone.

 

MODALITÀ DI CONSUMO

Ingestione

 

DOSAGGIO

50 a max. 150 mg. 

 

Attenzione ai mix con...

Alcol, oppiacei, ecstasy/MDMA, cocaina, NBOMe

 

GRUPPO

Nuove sostanze psicoattive (nsp)

Empatogeni, entactogeni 

 

icona empatogeni

  • Effetti Open or Close

    La sostanza agisce principalmente sul sistema serotoninergico provocando effetti prevalentemente entactogeni e leggeri effetti empatogeni.

    L’MDAI può provocare anche lievi cambiamenti nella percezione della musica, della luce e dell’ambiente circostante.

    L’MDAI non ha effetti stimolanti e non provoca euforia, ma può avere effetti leggermente sedativi. 

     

    Inizio degli effetti

    Ingerito, dopo circa 1 ora. 

     

    Durata degli effetti

    Circa 8 ore.

     

    Effetti secondari

    Fino a 24 ore.

  • Rischi e effetti collaterali Open or Close

    Aumento della frequenza cardiaca e alterazioni della temperatura corporea.

     

    Le conoscenze su questa sostanza sono scarse ma è probabile che aumenti la pressione sul sistema cardiovascolare. Sulla base di alcuni studi di laboratorio l’MDAI è meno neurotossico rispetto all’MDMA. 

  • Rischi a lungo termine Open or Close

    Non sono ancora stati analizzati. 

  • Safer use Open or Close
    • Dosare con prudenza, aspettare almeno 1 ora e valutare gli effetti.
    • Non comprare prodotti con nomi di fantasia in cui non sono dichiarati i principi attivi.
    • Consumare solo in un ambiente a proprio agio e in compagnia di altre persone («buon setting»). Le nuove sostanze psicoattive come l’MDAI non sono semplici party drugs.
    • Informare le persone presenti della sostanza e del dosaggio che si intende consumare.
    • Bere acqua o bibite isotoniche a sufficienza (5dl ogni ora) e prendere di tanto in tanto una boccata di aria fresca.
    • Quando gli effetti svaniscono, bisogna accettare la discesa. Ricaricare non permette di raggiungere gli effetti desiderati e può intensificare gli effetti collaterali e i tempi di recupero.
    • A causa della mancanza d’informazioni sulle possibili interazioni con altre sostanze psicoattive, occorre rinunciare la policonsumo (alcol compreso).
    • Regolari pause di consumo di alcune settimane, permetto al corpo di recuperare e riducono i rischi di danni a lungo termine.
    • Le persone che soffrono di pressione alta, problemi cardiaci, circolatori, al fegato, ai reni o ipertiroidismo, non dovrebbero assumere MDAI. 

 

Danno.ch 2017 © | contatti | info@danno.ch | informazioni legali | impressum | mappa del sito | login

 

 

 

© 2017 - danno.ch

Cerca